Come far risparmiare un condominio

La nostra amministrazione condominiale a Roma, è sempre attenta nel cercare di far risparmiare le spese che gravano sulla gestione del condominio in un periodo di crisi post Covid. Si tratta di tagliare un po’ ovunque nella gestione del condominio senza rinunciare ai servizi.

E’ possibile?

Sì, sicuramente, possiamo entrare nel merito di quanto si possono tagliate le spese condominiali partendo dalle spese ordinarie che sono quelle che si trovano in tutti i condomini alla fine dell’anno.

Fornitori che lavorano in condominio più convenienti

Un amministratore di condominio in genere può non avere un interesse a utilizzare un fornitore più conveniente, perché magari non ha mai dato problemi. Per esempio, il fornitore di pulizie nei condomini, o del riscaldamento, chi gestisce l’ascensore e i giardinieri. Sono tutti fornitori che possono essere sostituiti per volere dell’assemblea.

Gara di appalto per i servizi in condominio

Possiamo avere un risparmio da una gara d’appalto … come la facciamo una gara d’appalto? l’amministratore di condominio e gli stessi condomini consegnano dei preventivi in modo da votare la migliore offerta al prezzo minore. Per una gara d’appalto occorre un capitolato in modo da poter confrontare le varie offerte. Non serve un capitolato complesso, deve solo contenere l’offerta a corpo delle prestazioni (non a misura).
Con un preventivo che segua un capitolato in busta chiusa potete esprimere un giudizio di merito per il preventivo più favorevole che rispetti le reali necessità per quel dato servizio in condominio.

Dare in affitto parti comuni in condominio non utilizzate

C’è un altro modo per eliminare le spese ordinarie, come quello di dare a disposizione delle parti comuni. Per esempio affittare una parte della facciata del condominio rendendola pubblica per far fare una pubblicità. E’ chiaro questo potrà avvenire quando il condominio ha una delle sue facciate che guardano sulla strada e soprattutto in quella facciata non ci siano finestre. Qui non parliamo di risparmio ma di guadagno. Da qui ci possiamo ricollegare alla possibilità di far montare delle antenne per cellulari da una azienda di telefonia, per esempio possono inserire l’antenna sul tetto del condominio come diffusore delle onde a società terze. C’è la sala condominiale, che possono essere affittate per feste o come sale ricreative. Si potrebbe utilizzare anche il vecchio appartamenti del portiere ad uso ufficio ad un professionista.
Queste sono sostanzialmente pratiche fattibili se l’ assemblea a maggioranza da codice vota favorevolmente.

Affittare i parcheggi condominiali

Un altro caso di risparmio interessante è quello di parcheggi nel condominio. Per esempio un Piazzale inutilizzato. Se per esempio il piazzale contiene più auto dei possessori in condominio delle stesse, quindi le restanti si possono affittare.

Sostituzione delle lampadine

E’ possibile risparmiare sostituendo le normali lampade ad incandescenza con quelle a led, con un risparmio che può arrivare anche al 65%.

Miglior Efficientamento energetico della struttura condominiale

Pratica efficiente ma più onerosa anche se si può attingere a contributi statali ed incentivi anche fino al 110% del costo dell’opera.

Sostituzione della caldaia del condominio

È possibile sostituire la vecchia caldaia con modelli ad alta efficienza, sull’impianto termico si possono raggiungere risparmi fino al del 50% della spesa complessiva del condominio.

Per maggiori informazioni visita il sito web www.webcondomini.net, nella sezione Blog troverete consigli, pareri e opinioni di esperti amministratori di condominio.